Video

foo fighters - the deepest blues are black

Photo
a night in rome..

a night in rome..

Photo
Quote
"This is for you
It is my full heart
It is the book I meant to read you
When we were old
Now I am a shadow
I am restless as an empire
You are the woman
Who released me
I saw you watching the moon
You did not hesitate
To love me with it
I saw you honouring the windflowers
Caught in the rocks
You loved me with them
On the smooth sand
Between pebbles and shoreline
You welcomed me into the circle
More than a guest
All this happened
In the truth of time
In the truth of flesh
I saw you with a child
You brought me to his perfume
And his visions
Without demand of blood
On so many wooden tables
Adorned with food and candles
A thousand sacraments
Which you carried in your basket
I visited my clay
I visited my birth
Until I became small enough
And frightened enough
To be born again
I wanted you for your beauty
You gave me more than yourself
You shared your beauty
You gave me more than yourself
This I only learned tonight
As I recall the mirrors
You walked away from
After you had given them
Whatever they claimed
For my initiation
Now I am a shadow
I long for the boundaries
Of my wandering
And I move
With the energy of your prayer
And I move
In the direction of your prayer
For you are kneeling
Like a bouquet
In a cave of bone
Behind my forehead
And I move toward a love
You have dreamed for me"

— This Is For You by Leonard Cohen

Photo
hugging breakfast

hugging breakfast

Photo
Poeti der Trullo

Poeti der Trullo

Photoset

The National @ Auditorium Parco della Musica Cavea, Rome #NTNLROME

Tags: ntnlrome
Photo
halfa awake in a fake empire..
The National (presso Parco Della Musica Auditorium Cavea)

halfa awake in a fake empire..
The National (presso Parco Della Musica Auditorium Cavea)

Photo
Hy guys! My name is Cash, Doggy Cash!

Hy guys! My name is Cash, Doggy Cash!

Photo
me, myself and Cash..

me, myself and Cash..

Photo
ladies and gentleman…the editors (presso ROCK in ROMA)

ladies and gentleman…the editors (presso ROCK in ROMA)

Photo
We start…

We start…

Photo
stay.human

stay.human

Photo
my strength..my love..my life

my strength..my love..my life

Text

Alla luce di quanto scritto, letto e condiviso sul web, mi sembra opportuno scrivere qualche riga sull’accaduto. 
Da un po’ di tempo a questa parte alcuni motivi personali mi hanno portato ad affrontare momenti difficili, come a chiunque altro capita, domenica durante l’ennesima crisi di panico ho ritenuto opportuno affrontare la situazione con l’ausilio dei medici. Da qui è partita una inutile, spietata se non meglio morbosa, costruzione di una tragedia ormai classica per un certo tipo di giornalismo con aggiunta di dettagli ad hoc a dir poco macabri, degni della bruttissima copia di Jessica Fletcher. Non mi importa molto quello che si dice o si voglia dire sulla mia persona e sugli eventi della mia vita che comunque ritengo privata e degna del rispetto che tutti, nessuno escluso meritano ma ciò che non sopporto è l’accanimento, la cattiveria e torno a dire la morbosità con cui ci si spinge ad accusare la gente che mi è intorno e a cui voglio bene cercando di trovare il colpevole di una storia già inventata di suo, come se si potesse trovare la verità, quella famosa verità che i più credono di avere in tasca quando in realtà in tasca hanno solo pietre pronte a lapidare gente ignara e innocente per il solo motivo di sentirsi superiori, maestri di vita senza ombra di peccato, ma si sa, come diceva il grande DeAndrè:
“Si sa che la gente dà buoni consigli
sentendosi come Gesù nel tempio,
si sa che la gente dà buoni consigli
se non può più dare cattivo esempio.”

v.